martedì 4 novembre 2014

Il controllo

Siamo quasi a fine anno ed io scrivo sempre meno e devo essere sempre più sintetica. Se qualcuno mi chiedesse quale sia stato il leitmotiv del 2014 in una parola risponderei "controllo".
Ci vuole controllo in ogni campo, su ogni fronte. Il controllo va esercitato sempre più puntualmente, su noi stessi e sugli altri, a quanto pare. Tutti si devono auto difendere con maggior controllo. E' per questo motivo che  tensione ed attenzione si alzano, aumentando i conflitti, interiori ed esteriori. Più aumenta la necessità del controllo più le defezioni sono numerose e di esito drammatico. L'umanità si concentra su come controllare gli altri ed eludere od aggirare  il controllo degli altri. La fiducia nelle istituzioni barcolla sempre più poiché esse vengono sorprese a vessare categorie più deboli con la scusa di controllare  quelle degli inadempienti sottintesi lazzaroni. Crescono il sospetto e la paura. Ci vuol cautela anche nel relazionarsi col salumiere, figuriamoci con le istituzioni o i familiari. L'individuo è sempre più incentivato a farsi solo ed esclusivamente i c suoi.  Volendo sintetizzare questa sintesi, questi sono gli effetti della democrazia , a quanto pare.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...